I 3 punti chiave

da cui partire per sviluppare il tuo business

Ogni sistema di crescita aziendale che si poggia su questi tre punti cardine, ha la caratteristica di poter essere adattato bene a praticamente tutte le tipologie di business:

1) risparmiare tempo;

2) investire meglio;

3) guadagnare di più.

Nello specifico, il potenziamento di questi tre punti chiave, prevede uno sviluppo “dedicato ed in simbiosi” con gli altri due nonché con il lavoro svolto in azienda. Ogni obiettivo ne sviluppa altri essenzialmente pertinenti che si potenziano attraverso diverse tipologie di sviluppo che si basano a loro volta, su ogni caso specifico.
È sicuramente un percorso lungo e articolato, ma che prevede la possibilità di farsi largo attraverso strade diverse per perseguire i tre obiettivi primari.

Avere le idee chiare riguardo il punto di partenza ed il punto di arrivo resta, anche in questo caso, fondamentale per strutturare tutto il processo di crescita che vedrà sviluppare il percorso adatto come conseguenza logica nel business specifico.
Voglio dire che il “come farlo” sarà un qualcosa che non può essere deciso a priori, o meglio, sarà immaginato e pianificato all’inizio del percorso e sicuramente modificato in corso d’opera per fare in modo che si adatti perfettamente al proprio business.
Ecco che la passione per quel determinato progetto diventa ancora una volta fondamentale e ti permette di insistere nella ricerca di soluzioni alle mille sfide che ti si presenteranno sulla strada.

Facciamo un esempio per semplicità.

Quale dei tre punti chiave pensi di dover sviluppare di più?
Investire meglio? Bene!
L’investimento richiede di concentrarsi sugli obiettivi ad esso collegati, ovvero di stabilire il giusto budget per raggiungere solo chi è realmente interessato al tuo prodotto o servizio.
Tra le tipologie di sviluppo idonee, dobbiamo sicuramente concentrarci sull’analisi professionale dei dati di targhettizzazione che ci consente di modellare il target più specifico da raggiungere.
Questo significa che il punto chiave per massimizzare gli investimenti è una consulenza professionale che ci indichi esattamente dove indirizzare i nostri sforzi economici, per fare in modo che non si disperdano chissà dove nel web.

Il focus così diventa perfetto e, di conseguenza, sarà perfetto anche il tuo investimento. In sostanza succede che se prima spendevi €1.000 per raggiungere 1.000 persone sperando di trovarne “magari” una interessata al tuo prodotto o servizio, con un incasso di €0 o poco più, a target messo a fuoco, invece, avrai speso €500 di consulenza, che ti avrà permesso di investire €500 per raggiungere 100 persone tra cui 5 davvero interessate al tuo prodotto o servizio, e chiudere vendite reali. In questo esempio specifico hai speso comunque €1.000, ma la differenza diventa ovviamente sostanziale nel secondo caso.
Sei d’accordo?
E tu, stai spendendo bene i tuoi soldi?