Liberati dalle commissioni delle OTA

Se gestisci Hotel, B&B o case vacanza ed utilizzi Airbnb, Booking.com o simili,
allora ti interessa sapere come continuare ad usare la loro supremazia,
sviluppando e sfruttando anche una tua personale ed esclusiva
strategia per acquisire prenotazioni on-line.

SAI GIÀ COSA SONO LE OTA? 🤔 Con questo acronimo ci riferiamo alle “On-line Travel Agencies” ossia a vere e proprie agenzie di viaggio sul web tramite cui prenotare servizi come hotel, esperienze, noleggio auto… e non solo. Si tratta di intermediari che sfruttano (tra le altre cose) le loro grandi capacità di adattamento e sviluppo digitale per rendersi visibili ad un pubblico “super targhetizzato” e cioè esattamente a chi sta cercando proprio quel determinato servizio.

Per chi le utilizza sono letteralmente “una manna dal cielo” perchè, tramite esse, riescono a ricevere prenotazioni con grande facilità riuscendo ad accedere semplicemente ad un vastissimo pubblico a cui probabilmente da soli non riuscirebbero mai ad accedere. Ma perchè succede questo? Per quale motivo un hotel non riesce ad  accedere direttamente allo stesso pubblico delle OTA per qualità e quantità?
IL VERO PROBLEMA DA RISOLVERE STA PROPRIO IN QUESTA CREDENZA “LIMITANTE” … e quindi nel credere “a priori” al fatto che la tua attività non potrà mai competere con colossi come Airbnb oppure con Booking.com. Lascia però che ti spieghi alcuni concetti fondamentali che ribalteranno completamente il tuo modo di vedere la cosa.
Il loro successo non è dovuto solo agli enormi investimenti per la pubblicità, ma in realtà c’è molto di più: idee innovative, organizzazione, programmazione, capacità, coraggio, motivazione, perseveranza e tantissimi altri ingredienti che, mescolati insieme, creano un business miliardario.
Come devi fare allora ad essere “rilevante” per il web in questo settore? Intanto puoi cominciare a prendere qualche spunto da queste piattaforme facendo esattamente quello che fanno loro ogni giorno: INVESTI SERIAMENTE SU TE STESSO E SULLA TUA ATTIVITÀ!
Con questo non voglio dire che devi investire anche tu milioni di euro in pubblicità, ma che diventi finalmente davvero consapevole riguardo te stesso ed il tuo business.
La tua è un’impresa ricettiva, mentre la loro è un’agenzia d’informazione o intermediazione: NOTI DIFFERENZE? IL TUO BUSINESS È DIVERSO DAL LORO! 😅
Può sembrarti banale ma non lo è!
Facciamo due conti aiutandoci con un esempio.
(I riferimenti sono casuali ed i numeri solo indicativi: ti chiedo di focalizzarti sull’essenza del discorso ed adattarlo al tuo caso specifico.)
Un hotel di 40 camere con vista lago o mare (categoria 3 stelle), se ubicato in ottima posizione di un centro storico, vende le sue camere ad una media di €250 a notte per 2 persone. Calcolando una stagione turistica della durata di circa 6 mesi ed ipotizzando di affittare tutte le camere per 25 giorni al mese, possiamo prevedere un incasso stagionale lordo di circa €1.500.000 (non tenendo conto di eventuali servizi accessori). Secondo statistiche verosimili, la percentuale di prenotazioni effettuate tramite le OTA di un hotel del genere, si aggira mediamente intorno all’85% del totale. Questo significa che l’hotel paga circa €229.500 di commissioni alle OTA (18% su €1.275.000) ed incassa con le prenotazioni dirette circa €225.000.
WOW!!! PROPRIO NIENTE MALE PER UN SERVIZIO DI INFORMAZIONE VERO? 😉
La cosa davvero interessante da sapere per te, è invece che puoi realizzare il tuo servizio di informazione personalizzato dedicato esclusivamente alla tua attività così da risparmiare tantissimo sulle commissioni che attualmente stai pagando alle OTA. Questo si tramuta chiaramente in un’ulteriore opportunità per aumentare i tuoi guadagni. 🎯
COSA FARE ALLORA? 😎

Intanto renditi consapevole che stai pagando €229.500 a stagione alle OTA e quindi a cosa potresti farci con tutti questi soldi risparmiati OGNI ANNO ed investiti per lo sviluppo della tua attività.
Ed in 10 anni? Esatto!… puoi arrivare ad avere un’ulteriore budget potenziale di €2.295.000 (DUE MILIONI E DUECENTO NOVANTA CINQUE MILA EURO)!” 💰💰💰😯😯
Una prima idea potrebbe essere per esempio quella di pensare per esempio di investire €129.500 all’anno per il progetto e lo sviluppo personalizzato di strategie di crescita aziendali mirate e strutturate per raggiungere proprio chi sta cercando il tuo prodotto o servizio ed avere anche un guadagno netto di €100.000 all’anno e cioè €1.000.000 in 10 anni. Con un investimento annuo di questa portata, per la tipologia di attività descritta nell’esempio, dovresti tranquillamente riuscire ad acquisire direttamente lo stesso numero di prenotazioni che riuscivi a chiudere tramite le OTA
SEI UNA PERSONA DUBBIOSA E VUOI ANDARCI CON I “PIEDI DI PIOMBO?” 🧐
… allora comincia così: investi €29.500 per il primo anno e continua a pagare €200.000 di commissioni alle OTA. In questo modo hai la certezza di continuare a ricevere le tue amate prenotazioni di “seconda mano” e, allo stesso tempo, puoi cominciare ad investire e a veder lavorare i tuoi soldi per te e per la tua attività.
QUINDI COME FARE AD INVESTIRE I TUOI PRIMI SOLDI SUL DIGITALE PER LA TUA ATTIVITÀ?

Hai due possibilità:
– informati leggendo e studiando e poi intraprendi il tuo viaggio verso il successo;
– affidati a professionisti del settore.
Chiaramente quest’ultima è la più semplice e veloce da percorrere… ma anche la più ovvia e costosa. Stai molto attento però ad affidarti alle persone giuste e, se ancora non ne conosci, clicca quì:
“otterrai facilmente proposte incredibili per pagamenti a risultati ottenuti” 😉
IN BOCCA AL LUPO PER IL TUO BUSINESS.

Seguici su instagram: @strategiedicrescita